Restauro del Mural

L’iniziativa dell’Accademia di Bologna si propone di restituire la leggibilità del Mural di Luis Gutierrez attraverso un articolato programma di studi preliminari e interventi conservativi.

Il lavoro di ricerca, iniziato nel novembre 2013 sulla base delle informazioni avute da Davide Domenici, docente di antropologia delle civiltà indigene americane, e di Enio Gatti, testimone diretto dell’esecuzione dell’opera, ha coinvolto gli studenti nella riscoperta di fatti, personaggi storici e simboli della storia latinoamericana con la finalità di rendere nuovamente “parlante” questa testimonianza culturale. I risultati delle ricerche verranno resi pubblici al termine dei lavori, con il nome di tutti coloro che vi hanno contribuito.
Terminata la fase di conoscenza si passerà alla manutenzione vera e propria del dipinto, oggi trasformato in una grande bacheca in cui si sovrappongono manifesti, annunci, slogan e sporcizia, scarsamente illuminato e attraversato da un impianto di controllo che ne disturba la lettura. Le operazioni di recupero saranno effettuate escludendo qualsiasi tipo di ridipintura e di alterazione dell’originale, secondo i criteri correnti di pulitura, controllo e protezione della superficie dipinta.
 
Habitart ha seguito il progetto a partire dall’iniziativa Bologna Riappare, una votazione online in cui i cittadini erano chiamati ad esprimersi in merito al restauro di 10 opere collocate all’aperto in vari angoli della città; ora cura il blog www.restauromural.bologspot.it per raccogliere documenti, immagini e curiosità sullo storico affresco murale e fornire aggiornamenti in tempo reale sul suo ripristino.
 
info: www.restauromural.blogspot.it
Click me

Collaboriamo con

 

 

 

 

 

Newsletter

 

Contattaci

Per contattarci scrivi a : This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.