LA BOLOGNA DI... ANDREA PAZIENZA

Una visita guidata alla scoperta dei luoghi che visse e disegnò Andrea Pazienza

È la Bologna degli anni '70 che vede la fondazione del DAMS ed è proprio per iscriversi a questo corso di laurea che Andrea arriva in città nel 1974. Nella sua casa in Emilia Ponente nascono storie e fumetti meravigliosi come “Le straordinarie avventure di Pentothal” che vede la luce nel febbraio del '77 e che ha per sfondo una Bologna caotica, percorsa da profonde inquietudini, ma anche da grande creatività. Ricostruiremo questo periodo controverso partendo dalla casa occupata di Via Clavature, la Traumfabrik, dove operano alcuni giovani creativi tra cui il fumettaro Filippo Scozzari e i fondatori del futuro gruppo Gaznevada. In un crescendo di tensione ripercorreremo gli scontri violenti del Marzo del '77, con le barricate e gli incendi nella zona universitaria, e l'uccisione dello studente Francesco Lorusso fino al vociferare negli anni '80 di un “Mostro del Dams” a seguito dell'uccisione di Francesca Alinovi e dello studente Angelo Fabbri.

 

QUANDO: Sabato 3 marzo, ore 10.30

sabato 3 marzo - ore 10.30

sabato 24 marzo - ore 10.30 e 16.30

sabato 7 aprile - ore 10.30 e 16.30

sabato 14 aprile - ore 10.30 e 16.30

DOVE: Piazza di Porta Ravegnana, sotto alle due Torri

DURATA: 1 h e30 minuti circa

QUOTA: 8,00 euro (+2,00 € di Eventuale tessera Habitart)

 

PER PRENOTARE scrivi una email a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure prenota al link: https://goo.gl/forms/qB5NbKJQyprcXkK73 

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA!

 

ATTENZIONE: Le visite sono riservate ai soci Habitart. Sarà possibile associarsi in loco prima della visita: la tessera costa 2€, dura un anno e vale per tutte le nostre iniziative. La prenotazione è sempre obbligatoria e le visite sono soggette al raggiungimento del numero minimo di 15 partecipanti.

Più info ---> www.habitart.org

Click me

Collaboriamo con

 

 

 

 

 

Newsletter

 

Contattaci

Per contattarci scrivi a : This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.